Studio e riabilitazione dei deficit di campo visivo.

Data inizio
2 maggio 2008
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Neuroscienze, Biomedicina e Movimento
Responsabili (o referenti locali)
Marzi Carlo Alberto

OBIETTIVI PRINCIPALI:
Offrire, attraverso un approccio metodologico multi-integrato, un contributo scientifico innovativo nell’ambiente della riabilitazione dei deficit di campo visivo omonimi conseguenti a lesioni cerebrali.
L’attività di ricerca includerà lo studio di soggetti normali attraverso la Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) per meglio definire le conseguenze comportamentali di lesioni cerebrali post-chiasmatiche riducendo l’inevitabile variabilità individuale di espressione del deficit visivo presente nei pazienti neurologici. Sulla base dei dati raccolti sui soggetti normali verrà sviluppato un innovativo training comportamentale da effettuarsi su pazienti neurologici con emianopsia al fine di sviluppare un efficace strumento riabilitativo di facile applicazione nella pratica clinica.
Questo approccio ci darà l’opportunità di migliorare la qualità di vita dei pazienti con deficit di campo visivo.

Importo complessivo del finanziamento: Euro 90.000

Enti finanziatori:

Fondazione Cariverona
Finanziamento: assegnato e gestito dal dipartimento

Partecipanti al progetto

Attività

Strutture di ricerca